lunedì 20 novembre 2017

Christmas Box

Buongiorno scrappers, oggi vi mostro come realizzare una scatolina/bustina da poter utilizzare in più occasioni.
Ormai il Natale ci sta con il fiato sul collo, la mia non poteva non essere natalizia ^_^

Sono partita da un foglio 12" x 10 ". Sul lato lungo ho cordonato a 2" a 5e3/4" a 7e3/4" e 11e1/2", sul lato corto ho cordonato a 2" a 6" e 8".


Tagliamo l'angolino della linguetta laterale e tagliamo la "base" della nostra scatola lungo le cordonature


Sulla linguetta laterale ho pallicato del biadesivo ed incolatto il lato opposto 



Stessa cosa sulla parte inferiore della scatola, ho richiuso le alette internamente e applicato il biadesivo. 


Una volta chiusa la parte inferiore ripieghiamo la parte superiore su stessa.



 Ora possiamo sbizzarrirci ed abbellire la nostra scatola.




Spero di avervi ispirato, anche per un utilizzo diverso da quello natalizio.

A presto 
Claudia 







giovedì 16 novembre 2017

Scrappettando il Natale 2017 #3

Ben ritrovate!
Per questa puntata di Scrappettando il Natale, tocca a me presentarvi un'idea per le decorazioni hand made e visto che per Pasqua vi avevo proposto l'ovetto ricoperto di legnetti, oggi vi mostro anche la versione natalizia. 

Cosa vi serve per realizzare questa decorazione?
  • una pallina di polistirolo
  • dischetti di legno 
  • nastro o cordoncino
  • colla a caldo
  • punteruolo


Per prima cosa dobbiamo forare la nostra pallina con il punteruolo, infilare il cordoncino o il nastrino e sigillare il foro con della colla a caldo in modo che non si sfili e rimanga bloccato nel polistirolo.
Mi raccomando, fate attenzione con la colla a caldo! Non va mai utilizzata direttamente sul polistirolo perché questo poi si scioglie!


Una volta infilato il cordoncino, si possono incollare i dischetti di legno partendo dal fondo della pallina. Io inizio sempre dal dischetto più grande e lo incollo alla base della pallina, così si potrà appoggiare anche su una superficie piana senza cadere o sbilanciarsi.


Incolliamo tutti i dischetti fino a riempire la pallina di polistirolo. Cercate di non lasciare molti spazi vuoti, ma non preoccupatevi se non riuscite a far combaciare tutti i dischetti di legno alla perfezione, tanto verranno coperti dalle decorazioni!


Se per l'uovo Pasquale avevo scelto dei fiorellini, per la pallina ho optato per le classiche stelle di Natale in feltro. Ne ho fustellate circa una decina e le ho incollate sempre con la colla a caldo, cercando di riempire gli spazi vuoti tra un legnetto e l'altro, in modo da nascondere un po' di più le parti bianche che si intravedevano. Nel centro di ogni stella di Natale ho messo un piccolo campanellino dorato.


Ed ecco la mia pallina ricoperta di stelle. Ovviamente non poteva mancare un sentiment di auguri, in questo caso ho scelto la scritta di YupplaCraft Buon Natale, colorandola di rosso e ricoprendola di glossy le ho dato un effetto lucido molto particolare.


Spero di avervi dato qualche idea per le vostre creazioni natalizie.
Vi aspettiamo anche il prossimo giovedì con una nuova ispirazione

A presto
Monica

lunedì 13 novembre 2017

Nuova vita alle salviette umidificate

Io non butto mai niente, soprattutto quello che dovrei buttare nel secco non riciclabile, così mi ingegno per riutilizzare tutto in modo creativo.
Questa volta vi mostro come riutilizzo le salviette umidificate che uso peri miei lavori mixed media. C'è ne sono di bellissime e la consistenza è  particolare  una volta asciutte. Io ho bisogno di semplici tag da usare come segnalibri.



Si possono incollare con abbondante  colla vinilica a carta da disegno: attenzione ai bordi, meglio sovrapporre per circa un cm due salviette e spennellare anche sopra un po' di colla




Ecco tutto il foglio pronto, ora basta lasciare asciugare  bene bene 



Poi basta ritagliare, io ho usato la mia fustella per le tag


Ma con una fustella a fiore si possono fare dei coloratissimi fiori


Le salviette le uso anche come base per le mie tele fai da te: cartoncino super resistente (come ad esempio una copertina di un vecchio libro), due o tre strati di salviette con abbondante colla: ottimo supporto per i lavori mixed media: texture particolare e fondo già colorato.
La cosa che mi fa più piacere é  quando mi chiedono che materiale ho usato e si sentono rispondere che sono salviette usate! Rimangono tutti piacevolmente colpiti. E io sono felice di aver riciclato qualcosa che sarebbe rimasto nell'ambiente  per anni e anni nelle discariche.

Spero di avervi dato un'idea,  ciao ciao